Si fa presto a dire pizza delivery: ecco perchè la pizza di Ghevido è perfetta per la consegna a domicilio

Finalmente venerdì!

È stata una settimana complicata, che ha richiesto tanto impegno e ancora maggiore pazienza e mi ha messo a dura prova emotivamente.

Un po’ come tutte le settimane che precedono festività con cui ho sempre avuto un rapporto conflittuale.

Come sempre, dopo settimane del genere, arrivo al weekend completamente svuotata, con la sola voglia di un film, un buon drink e una dose enorme di carboidrati.

Non so tu, ma il cibo che non deve mancare mai nel weekend a casa mia è la pizza.

Così stasera voglio parlarti del servizio di consegna a domicilio di Ghevido, un locale di Sesto Fiorentino che definire pizzeria o pizza a taglio è decisamente riduttivo.

Ci sono stata per la prima volta nella primavera del 2017 e già allora ero rimasta colpita dalla bontà dell’impasto e degli ingredienti utilizzati.

La pizza di Ghevido è particolarmente adatta all’asporto e alla consegna a domicilio in quanto subisce una doppia cottura e il prodotto viene ultimato al momento in cui si mangia.

L’impasto è realizzato con farina Petra di grano 100% italiano, proveniente da agricoltura integrata, macinato a pietra, capace di mantenere a lungo l’umidità ideale.

Il metodo d’impasto delle pizze di Ghevido parte dalla creazione della biga, un impasto grezzo, lasciato maturare 18 ore a temperatura ambiente, a cui vengono aggiunti acqua, olio e sale, che permette ai lieviti di agire nel modo ottimale.

Tutto ciò consente alla pizza di mantenere le caratteristiche migliori fino a 12-24 ore dopo la prima cottura.

Ghevido consegna a domicilio a Firenze e dintorni da venerdì a domenica dalle 18:00 alle 21:00; l’ordine deve essere fatto almeno un giorno prima.

Basta accendere il forno a 250° statico o 220 ° ventilato, preparare la griglia con della carta alluminio o carta forno, passarle in forno 4-5′, aggiungere la farcitura per le pizze che vanno completate (es. quelle con acciuga, da aggiungere a crudo, o ripiene), tagliarle a pezzetti e ultimare con olio extra vergine d’oliva.

Ho avuto modo di provare la Ripiena, un classico con cotto e fior di latte, la Napoli, con pomodoro San Marzano DOP, mozzarella fiordilatte, acciughe sotto sale, capperi e origano di Pantelleria.

Tra le mie preferite la Salsiccia piccante con pomodoro San Marzano dop, fiordilatte, salsiccia, cipolla stufata piccante e salsa verde, e la Marinara Spicy, con pomodoro San Marzano DOP, salsa verde, peperoncino, tapenade e datterini gialli.

Ottime anche le pale ripiene Mortadella e tartufo, con ripieno di burrata al tartufo e Mortadella Bologna, e Crudo, burrata e datterini semi dry.

Se come se sei un fan della pizza e ogni occasione è buona per ordinarla a domicilio, condividila sui social utilizzando l’hashtag #ioaiutounristorante, taggando il locale e Social Eating in Florence.

Ghevido

via A. Giachetti, 9 A/B

Sesto Fiorentino (FI)

Tel. 055442887

The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.