L’autentico sapore delle cose all’Agriosteria del Frantoio di Scandicci

E’ giovedì! 🍾

Domani a quest’ora sarò in ferie, il che vuol dire salutare la curva, soprattutto mentalmente.

Ieri sera, dopo 48 h ininterrotte di lavoro, sono finalmente riuscita ad andare a cena fuori.

Ho scelto Agriosteria del frantoio, a Scandicci, che volevo provare almeno da quando ha ospitato l’evento AgriRock.

esterno.jpgLa particolarità del ristorante è l’essere situato proprio accanto agli Olivicoltori Toscani Associati, cooperativa di olivicoltori di tutta la Toscana, che producono Olio Extra Vergine di Oliva Toscano I.G.P..

E prorio l’olio prodotto nel frantoio è il principio ispiratore del menu, che mi ha sorpreso in quanto a ricchezza di verdure biologiche, a territorialità e a connubio tra leggerezza e gusto.

Ciliegina sulla torta: i vini, tutti rigorosamente toscani.

Ma partiamo con ordine: il ristorante si trova tra le colline di Scandicci, ma non lontano dalla superstrada.

E’ aperto sia in inverno che in estate, ma ora offre, a mio avviso, il meglio di sè, grazie all’ampio spazio sotto il porticato, particolarmente piacevole di sera.

balzini.jpgPrima della cena ci è stata servito l’olio con un cestino di pane e schiacciata: una semplice,  ma graditissima presentazione che ci ha fatto intuire cosa aspettarci dalla cena.

Il menu è composto da 6 antipasti, a base di verdure, salumi o formaggi.

antipasto.jpgIo ho scelto L’Orto al fresco, con pomodorini confit (adoro!), cetrioli a julienne, sedano, cipolla scottata, salsa di rucola, pane croccante e gelato al basilico.

Tra i primi 4 proposte, a base di verdure e formaggio. Io ho assaggiato dalla peste le Caserecce pomo e mozza, deliziose nella loro semplicità.

cecina.jpgCome secondi un’insalata sfiziosa con popone e yogurt, l’hamburger di manzo, il baccalà al forno e Torta o Cecina?, una torta di ceci, con melanzane, pomodorini, formaggio primo sale e pane tostato, che ovviamente ho scelto io.

Da bere abbiamo optato per un calice di rosato composto da Sangiovese e Merlot di I Balzini Winery, azienda di Barberino Val d’Elsa.

gelato.jpgE per finire, Gelato all’olio d’oliva su crumble di rosmarino, un perfetto contrasto tra la dolcezza del gelato, la lieve piccantezza dell’olio e la croccantezza dell’aromatico crumble.

Un elemento che ho apprezzato tanto è l’indicazione sul menu di ogni singolo produttore.

Ma la cosa che ho apprezzato di più è il sentire il sapore autentico di ogni singolo prodotto.

Bravi!

Agriosteria del Frantoio
via Empolese, 20/A
Scandicci
Tel. 3938865857
The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.