La mia filosofia

La mia filosofia, se ne esiste una dietro all’idea insana di mettere su un blog, è: questa è casa mia e qui comando io!

Non molto democratico penserai.

Forse. Ma dopo anni nel settore dell’editoria e, soprattutto, in quello dei ristoranti e locali di Firenze e non, ho realizzato di essere stufa dei pezzi scritti su commissione o a fini commerciali, così come di quelli scritti per un gruppo elitario di persone che ha accesso ai soliti circoli fiorentini, fatti di eventi esclusivi a cui i comuni mortali hanno difficilmente accesso.

Ed eccomi qui a ritagliarmi uno spazio di totale sincerità, trasparenza (anche in merito ai prezzi) e vita quotidiana, tra aperitivi, cene, picnic, gite fuori porta, nuovi locali, eventi a Firenze e dintorni, senza mai prendermi troppo sul serio. Insomma tutto quello che dovrebbe essere un blog!

A molti non piacerà quello che scrivo, altri apprezzeranno il mio punto di vista e anche le “critiche”, che altro non sono che mie opinioni, basate sulla mia personale esperienza.

Per me rimane semplicemente uno spazio in cui parlare di ciò che faccio e mi appassiona senza filtri o censure, più spesso con ironia, e, magari, fornire qualche idea ai “comuni mortali” come me che vogliono andare a mangiare qualcosa fuori (magari pure con prole al seguito) o trascorrere la giornata o il weekend in modo diverso, senza necessariamente andare in fallimento.

Insomma una mad tasting! 😉

The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.