Semplicemente Thai: la cucina thailandese in piazza Giorgini

Ultimamente ho scoperto una passione sfrenata per il cibo asiatico che annovero al primo posto nella mia classifica del cibo dal mondo, in quanto si caratterizza per varietà, leggerezza, equilibrio e sapiente (e mai invadente) utilizzo di spezie.

Qualche sera fa ho provato per la prima volta Thai, ristorante con cucina thailandese, come suggerisce il nome, aperto qualche anno fa a pochi metri da piazza Giorgini. I piatti si prestano bene al servizio di asporto e consegna a domicilio (non a caso in Thailandia le specialità locali si possono gustare in strada).

Io ho usufruito del servizio take away: basta ordinare al numero 3349872680 e passare a ritirare l’ordine in assoluta sicurezza.

Il menù propone antipasti, piatti del wok, insalate speciali, piatti al curry, serviti con riso Jasmine, zuppe e dessert. Tra le birre trovi anche la thailandese Chang.

Per cominciare ho assaggiato i classici Involtini Primavera e le particolari Kao Pod Tod, frittelle di mais al curry rosso, entrambi accompagnati dalla salsa agrodolce.

A seguire uno dei miei piatti preferiti, il Pad Thai Veg, con uova, verdure, lime, arachidi e tofu fritto.

Infine, Pollo al curry giallo, bocconcini di pollo al latte di cocco, patate e carote, sorprendenti al gusto.

Nel complesso ho apprezzato la genuinità e l’autenticità dei piatti che spero di aver presto modo di provare anche sul posto a pranzo.

E ora di corsa, verso il weekend! 😉

Thai

Via Giandomenico Romagnosi, 7R

Firenze

Tel. 3349872680

The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.