Soul food, birra artigianale toscana e musica a domicilio: ci pensa Melloo

Buon sabato! 😊

Questo sarà l’ennesimo weekend a casa e allora ecco un’idea originale per la tua cena a domicilio a Firenze: Melloo.

Ti ho parlato di questo originale e giovane locale qualche tempo fa qui sul blog, parlandoti della sua formula vinili, birra artigianale e soul food.

Ebbene ora, con il servizio di consegna a domicilio o di asporto, Melloo porta a casa tua non solo cibo e birra, ma anche la musica. 🎶

Dal sito internet del locale, puoi ordinare burger, pizze, ma anche tapas e dolci, birra artigianale del birrificio toscano Olmaia e la tua playlist gratuita.

Insieme a dj e producer ogni settimana viene creata una playlist diversa su Spotify, a cui accedi semplicemente scannerizzando il QR Code.

Martedì sera ho ordinato la pizza, Mortazza, con mortadella Bologna IGP, stracciatella di burrata, crema di pistacchio e la sua granella e fiordilatte (per palati raffinati), e Sudicia, con porchetta romana, fiordilatte, friarielli saltati e maionese al pepe nero fatta in casa (un’esplosione di gusto).

L’impasto della pizza è preparato con farine bio macinate a pietra e ha una lievitazione fino a 56 ore che rende la pizza digeribile e croccante. Le eccellenze regionali combinate tra loro in modo azzeccato fanno il resto.

Insieme alle pizze mi è stato consegnato un remix Afro Chill, che ha contribuito a rallegrare la nostra cena casalinga.

Se ordini anche tu da Melloo, fotografa la tua cena e condividila sui social utilizzando l’hashtag #ioaiutounristorante e taggando Social Eating in Florence.

Buon weekend! 😉

Melloo

Via Luigi Gordigiani, 4R

Firenze

Tel. 3337581154

(Aperto da lunedì a venerdì dalle 12:00 alle 14:30, da lunedì a domenica 7 dalle 19:00 alle 23:00)

The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.