Firenze in festa per San Giovanni: ecco cosa fare oggi in città

Buon San Giovanni! 💥

Ebbene si, oggi è la festa del Santo Patrono di Firenze e la giornata in città sarà ricca di eventi.

La settimana scorsa è stata particolarmente intensa e sono arrivata al weekend con il fiatone, ma con un bagaglio pazzesco di esperienze e di incontri.

Prima fra tutte, l’indimenticabile serata trascorsa giovedì scorso al B-Roof del Grand Hotel Baglioni, di cui puoi leggere i dettagli nell’articolo che ho scritto per 2night.

Esperienze così mi rendono sempre più fiera e innamorata della “mia” città, oltre che dell’alto livello dell’ospitalità e della ristorazione fiorentina e toscana.

E tu, hai programmi per la giornata?

Ecco cosa devi sapere:

  • Puoi fare una gita sull’Arno con i Renaioli dalle 10:00 alle 20:00 e goderti una vista del tutto diversa della città. Per informazioni chiama al 3477982356.
  • Dalle 16:00 puoi ammirare il Corteo Storico della Repubblica Fiorentina, in partenza da Santa Maria Novella e in arrivo in piazza Santa Croce, dove si disputerà la finale del Calcio Storico Fiorentino tra Rossi e Bianchi. Non perderti lo spettacolo dei Bandierai degli Uffizi al cospetto di Palazzo Vecchio, sempre emozionante!
  • Da oggi, fino al 30 settembre, riapre al pubblico la Torre di San Niccolò, dalle 17:00 alle 20:00, che consentirà anche di ammirare il restauro delle Rampe del Poggi.
  • E poi loro: i tanto attesi “fochi”, dalle 22:00, da vedere lungo uno dei ponti sui Lungarni (Lungarno della Zecca, Lungarno alle Grazie, Lungarno Serristori, Lungarno Cellini). Ma occhio: c’è un numero limitato di posti per accedere ai varchi di accesso ai ponti, quindi l’auto lasciala a casa. A meno che tu non abbia prenotato mesi fa la cena al B-Roof, in tal caso la serata è risolta nel migliore dei modi! 😉

Vado a gustarmi le espressioni di meraviglia della peste nel vedere quanto sa essere fiera e bella la sua città! 😊

The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.