Il Breakfastblogger alla scoperta delle 4 soste da Cosi

Buongiorno e buona domenica!

Il weekend è cominciato alla grande ieri con un Breakfastblogger da Pasticceria Cosi, in piazza Gavinana.

brothers.jpgHo conosciuto Massimo De Grazia, il giovane titolare lucano che gestisce insieme ai due fratelli la pasticceria, grazie ad un’amicizia in comune, e mi ha subito colpito per le idee chiare, la concretezza, la determinazione, ma anche i sani principi di cui la ristorazione ed imprenditoria fiorentina in questo momento ha bisogno, tra cui quello dell’accoglienza e del sorriso, che, diciamolo, al mattino ti cambia la giornata.

Ne avrete senz’altro sentito parlare a proposito di Cake Star, programma in onda su Real Time, dove si è aggiudicato il podio, prima di altre due note pasticcerie fiorentine, ma anche a proposito del contest per la migliore Schiacciata alla Fiorentina alla Casa della Nella, al quale si è aggiudicato il secondo posto, prima di un’istituzione fiorentina come Marisa.

Ebbene, ho scoperto un locale completamente rinnovato e ampliato, dopo una precedente gestione non proprio felice, sia nell’ambiente che nell’offerta e nel servizio.

La parola d’ordine di Pasticceria Cosi è: qualità.

A partire dal latte biologico Mukki, a finire ai drink proposti all’ora dell’aperitivo.

Massimo le ha chiamate le 4 soste dal Cosi: la colazione italiana, con un notevole assortimento di paste e mignon (circa 36 referenze di fresco), e il caffè Attibassi servito nella tazzina da caffè bassa, il pranzo, con piatti semplici e buoni; le calde merende, dalle 16:00, con prodotti appena sfornati e diversi rispetto alla colazione, come i Bomboloni, lo Scendiletto, la Tortina di ricotta e cioccolato, la Tortina crema e mandorle caramellate; l’aperitivo, dalle 18:00, che vuol essere un momento  per bere un buon drink, insieme ad una selezione di crostini, prima di andare a cena.

La pasticceria è disponibile anche per eventi e catering.

Persino la mia metà, fiorentina e polemica da generazioni, ha detto si al Cosi (e di colazioni se ne intende, visto che mi ha fatto scoprire, per la mia sopravvivenza, le migliori pasticcerie fiorentine).

Per il Breakfastblogger ho apprezzato tanto che Massimo ci abbia seguito e ci abbia dedicato l’intera mattinata, raccontando la sua attività di famiglia, la sua idea di imprenditoria e diversi aneddoti legati alla pasticceria fiorentina.

staff.jpgMi ha commosso il fatto che ci abbia presentato orgoglioso tutto il suo staff, composto da 12 persone, sottolineando l’importanza e la responsabilità di ognuno nel proprio ruolo, dimostrando che il lavoro di squadra e la fiducia sono valori importanti.

E’ stato proprio come se ci avesse fatto entrare a casa sua.

paste.jpgscendiletto.jpgPer il Breakfastblogger si è davvero superato: ci ha proposto una generosa selezione di paste per la colazione, di cui ho apprezzato particolarmente il Saccottino ripieno di marmellata all’arancia, con arancia candita fuori, e il Saccottino al cioccolato, con pezzi di cioccolato, un assaggio dello Scendiletto, una sfoglia ripiena di crema, con sfoglia caramellata, di cui ci ha raccontato le origini, il tutto accompagnato da ottimi caffè e cappuccini.

salato.jpgNon è mancato il salato in versione mignon, di cui Cosi vanta circa 20 referenze, di cui ho adorato quello con Salmone e burrata.

torta e cocktail cosi.jpgA seguire, abbiamo provato la Torta Cosi in versione mignon, composta da frolla al cacao, confettura di lamponi, ganache fondente e lampone fresco, da mangiare rigorosamente in un sol boccone per cogliere l’equilibrio dei sapori, accompagnata dal cocktail Cosi, ad essa ispirato, con rum bianco, liquore al lampone, aranciata e cioccolato come guarnizione.

Ed infine, la Trilogy fiorentina, la torta che ha vinto la finale di Cake Star al Castello di Vincigliata, una particolarissima bavarese a tre strati, preparata con sciroppo di nipitella, confettura di fichi secchi di Carmignano e riduzione di vin Santo, disponibile in pasticceria (è gradita la prenotazione almeno il giorno prima).

E’ stata una mattinata piacevole e stimolante, che, a vedere dalle espressioni dei nostri amici bloggers, ha entusiasmato tutti.

Sono certa che sentiremo parlare a lungo e bene di questa pasticceria, se continuerà a lavorare in questo modo.

Massimo ha fatto suo l’hashtag #solocosebelle, io aggiungerei l’hashtag #solocosebene che racchiude il concetto di qualità su cui è fondata tutta l’attività.😉

Pasticceria Cosi
piazza Gavinana, 8 R
Firenze
Tel. 0556815087
The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.