I ristoranti che fanno casa a Firenze: Enoteca Il Grappolo

Benvenuto febbraio!

E con lui i giorni più freddi dell’anno, l’idea di neve e… L’influenza!🤒

Già: sono da ben 3 giorni bloccata a casa, anzi a letto, in compagnia del mio bel febbrone, con l’orecchio teso al campanello per accogliere la visita fiscale e la peste che ha rischiato di rompermi il timpano con una tramvia in miniatura regalatagli da zio Giò Giò.😒

In compenso so che mercoledì il quarto #aperiblogger al Buca 10 è andato benone e i miei amichetti hanno bevuto anche per me.

Ciò vuol dire che dovrò recuperare molto presto!😁

Intanto, approfitto di questi giorni lenti, per recuperare il gusto di casa, che ogni tanto perdo per la strada per cose di molto meno conto, per rimettere a fuoco obiettivi e persone e per prepararmi ad affrontare l’agenda delle prossime settimane che dire frenetica è dir poco.

Intanto riparto dalla cosa che amo di più: scrivere e scrivere qui.

E a proposito del gusto di casa, ci tengo a parlarti di un ristorantino a Firenze Sud, in zona Coverciano, di cui non avevo ancora avuto occasione di parlarti: Enoteca Il Grappolo.

Si tratta di un locale a conduzione familiare, dove mangiare piatti toscani stagionali ed espressi, in cui non manca mai un accento di ricercatezza, e bere vini toscani (senza rinunciare ad alcune etichette del nord) di piccole aziende.

Personalmente sono particolarmente affezionata a questo locale perché il titolare, Claudio, è stato uno dei primi ristoratori fiorentini che ho avuto l’onore di intervistare e una delle poche persone che mi ha sempre fatto sentire a casa sia come redattrice che come cliente.

Sono lodevoli la sua attenzione per i suoi clienti, ormai affezionati, la premura con cui consiglia un vino o si rassicura che tutto stia andando bene, il clima accogliente e “di casa” che con la sua famiglia è riuscito a creare.

E poi è un locale dove sia i bimbi che gli animali sono accolti con il sorriso, il che non è affatto scontato.

coccoli.jpgI piatti: abbiamo cominciato con Coccoli prosciutto (squisito!) e stracchino, io ho proseguito con gli Spaghetti al cavolo nero e crumble di pancetta, che mi è piaciuto molto, ma anche i Pici cacio e pepe sono stati apprezzati dagli altri commensali, per finire con la Torta con pere e cioccolato.

torta.jpgIl tutto annaffiato da un piacevole Syrah di Cortona Cantina Canaio Il Calice IGT 2005.

Il rapporto qualità-prezzo è ottimo: antipasti dai 5 ai 14 euro, primi piatti 8 euro, secondi da 12 a 20 euro (la bistecca 38 euro al kg), contorni da 3 a 5 euro, dolci da 4 a 6 euro.

Buon weekend!😉

Enoteca Il Grappolo
viale Eleonora Duse, 16
Firenze
Tel. 055602373