Il terzo Aperiblogger al buio alla Vineria Sonora

Continuano gli appuntamenti dell’Aperiblogger che io e Couple in Florence stiamo promuovendo in città.

Il terzo evento è stato ospitato da Vineria Sonora, locale nel centro storico di Firenze di cui ho già parlato tempo fa.

bicchieri.jpgAndrea, enologo e titolare del locale, ha pensato per l’occasione un Blind Tasting, una degustazione alla cieca, già appuntamento fisso nella programmazione dell’Esercizio Storico di Via degli Alfani 39/R (ricordi l’antica Latteria?), il cui motto è “sorsi” di vini naturali, “morsi” di cibo rurale e “solchi” in vinile.

Dunque 4 calici di vino italiano al buio, di cui indovinare almeno vitigno e provenienza.

tavolo.jpgIl primo vino servito è stato un vino rifermentato naturalmente in bottiglia, dal sapore fruttato, che abbiamo scoperto solo alla fine essere un Prosecco DOC Fratelli Collavo Collfondo, 90% Glera, 5% Bianchetta Trevigiana, 5% Perera, mentre il secondo un orange wine, prodotto con uve bianche lasciate macerare sulle bucce, un 100% Grechetto umbro IGT Raina vini, il mio preferito; il terzo era un orange dell’Oltrepo’ Pavese, 100% Cortese, Corti-Giani, dal simpatico nome Mi stai sulle bucce; il quarto un IGT Sangiovese toscano affinato in rovere 10 mesi e non filtrato, dal nome di donna, Nicole, di Cosimo Maria Masini.

Ad ogni calice artigianale, biologico, biodinamico, naturale in degustazione è stato abbinato un piatto di “morsi”, crostini di pane toscano DOP, con olio extravergine d’oliva del Valdarno, crema di pomodori secchi e pecorino, crema di peperoni e caprino stagionato, nduja di suino calabrese DOP, ed un disco della collezione del locale.

Non abbiamo brillato nell’individuazione dei vini (prova tu a degustare vini biologici e ad indovinarne vitigno e provenienza!), ma è stata una bellissima esperienza multisensoriale e di condivisione che mi ha regalato nuovamente il piacere di lasciarmi sorprendere dal vino.

Quindi grazie ad Andrea e Laura per la splendida serata e per aver creato un locale dal format unico a Firenze, il locale che mancava!

E grazie anche ai bloggers/instagramers che hanno partecipato e che fanno parte di questa rete meravigliosa.

secondo vino.jpgIo ho anche acquistato una bottiglia di Grechetto! 🙂

Vineria Sonora
via degli Alfani, 39/R
Firenze
(Foto di copertina di Vineria Sonora)
The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.