Sorsi, morsi e musica = Vineria Sonora

E’ venerdì! 🙂

Oggi voglio parlarti di un locale carino carino in cui andare a fare un aperitivo o bere qualcosa: Vineria Sonora.

Si trova in via degli Alfani, al posto della storica Latteria.

Si tratta di un wine bar dove trovi non la solita selezione di vini naturali, biologici e biodinamici, da accompagnare a taglieri di salumi e formaggi, anch’essi selezionati, e bella musica.

Ci sono stata con un’amica che non vedevo da un po’ venerdì scorso ed è stato un piacere scoprire un posto in cui c’è la propensione da parte dei gestori, Andrea e Laura, ad intercettare esigenze e gusti dei clienti, oltre che una grande conoscenza dei vini e passione.

tagliere 1.jpgVolevamo bere un rosato, per cui ce ne sono stati proposti due diversi: il toscano Matilde IGT e il siciliano Dhyana DOC Valdibella, neppure a farlo apposta con due nomi di donna.

A seguire, ci sono stati serviti due rossi toscani: Rosso di Toscana IGT Poggio Galardi e Chianti Classico DOCG Tregole.

Le bottiglie possono essere acquistate e portate via.

Abbiamo accompagnato i vini con un tagliere di salumi, formaggi e “morsi”, uno più buono dell’altro, oltre che a pop corn ricoperti di paprika.

Prima di andar via ci è stato offerto un bicchierino di Vermouth Numero Uno Raina favoloso.

Ciliegina sulla torta: la musica.

consolle.jpgSia quella di sottofondo che i dj set sono super.

Ogni settimana una serata a tema diversa: stasera è di scena l’aperitivo con il produttore di Corte Fusia Franciacorta. Fossi in te non me la perderei.

Insomma, se sei un amante di vino e musica questo è il posto giusto.

Ma soprattutto: se cerchi un locale autentico e originale, Vineria Sonora è ciò che fa per te.

Buon week! 😉

Vineria Sonora
via degli Alfani, 39/R
Firenze
Tel. 0553860191
The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.