Foody Farm raddoppia a Montecatini Terme: la mia seconda impressione

Benvenute ferie! 🙂

Ebbene si, dopo ben 2 anni scanditi da gravidanza, nascita della peste, un licenziamento, ritorno al lavoro in una nuova azienda e alla mia vecchia passione per la scrittura, l’idea di questo blog e stress e stanchezza accumulati, sono finalmente riuscita a dire di no a situazioni che mi stavano strette e a prendermi qualche piccola soddisfazione, ma, soprattutto, sono riuscita a prendermi il tempo, forse la cosa più preziosa.

Tempo per me, per la mia casa (il mio rifugio), per le riflessioni, per i progetti (e a volte per i sogni), per gli affetti.

Ma non ti lascio a bocca asciutta eh! Continuerò a stressarti, raccontandoti quello che farò, come al solito.

Intanto ti voglio parlare di un locale che definire ristorante non è appropriato: Foody Farm a Montecatini Terme.

Ti avevo già parlato del locale omonimo a Firenze più di un anno fa.

Che ci facevo a Montecatini? La mia Pandina Young è defunta e ho bisogno di un’altra utilitaria per andare a lavoro e girare per la città e mi sembrava di aver trovato un’occasione. Peccato che fosse peggio della mia cara estinta! :I

Ormai che ero a Montecatini, mi sono fermata a cena. Molti ristoranti erano chiusi, per cui la scelta è ricaduta su Foody Farm, proprio dove si trovava il Caffè Gambrinus.

Il locale rimane fedele a quello fiorentino, improntato su una format originale, soprattutto nella presentazione, che permette di assaggiare cose diverse, grazie anche alla porzione aperitivo, ma fondata sulla tradizione e i prodotti del territorio.

tartare.jpgAl contrario della prima volta, questa volta ho deciso di andare sul classico e scegliere cose più semplici, così ho optato per una Tartare, servita nel mortaio con uovo (ma disponibile anche nella variante con formaggio) e con cipolla, cetrioli e capperi tritati. salumi e giardiniera.jpgMia sorella ha ordinato la selezione di salumi, serviti tra fogli di carta alimentare, proprio come in salumeria, con una giardiniera da paura!

dessert.jpgPoi sono passata al dessert: Bacio di donna, semifreddo alla nocciola, con cioccolato al gianduia e nocciole fresche. Una libidine! 😛

Il personale è molto attento e presente e il costo accessibilissimo.

Anche il locale di Montecatini dispone di seggioloni per le pesti.

Peccato non essere riuscita a visitare il Mo.C.A., MOntecatini Contemporary Art, che fino al 4 novembre ospita la mostra “Geniale! Gli Invasori dell’arte“, che racconta l’evoluzione dell’arte urbana nel mondo attraverso artisti, tra cui Bansky e Clet.

Gli orari del museo sono dalle 10:00 alle 12:00 dal martedì al venerdì, ma il sabato e la domenica dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 19:00.

Magari puoi abbinare le due cose. 😉

Foody Farm
viale Verdi, 26
Montecatini Terme (PT)
Tel. 057271725
(aperto a pranzo e a cena)
(Foto di copertina di Foody Farm)
The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.