La colazione d’estate è in giardino allo Chalet Fontana

Buondì!

Dai che siamo a metà settimana! 😉

Oggi è previsto bollino rosso in quanto a caldo, per cui ho approfittato per le prime ore del mattino per mettere il naso fuori casa e fare colazione all’aperto.

Ho provato la colazione dello Chalet Fontana, storico locale di Firenze su viale Galilei, inaugurata proprio con  la stagione estiva.

Piccola curiosità: forse non lo sai, ma lo Chalet Fontana era frequentato da artisti come Ottone Rosai e scrittori come Vasco Pratolini e Leonardo Sciascia! 🙂

All’esterno c’è un piccolo parcheggio dove è possibile lasciare l’auto.

All’interno, sul bancone del bar, una selezione di croissant (anche vegani), muffin, schiacciatine da farcire.

Puoi ordinare al bar e sederti comodamente all’esterno, con vista sullo splendido giardino e sull’orto.

Io ho scelto uno squisito croissant miele e zenzero, ma la proposta cambia tutti i giorni.

Anche il caffè non è male e detto da una terrona non è poco! 😉

La peste, invece, s’è fatto fuori un croissant con gocce di cioccolato e ben 2 spremute d’arancia. Buon sangue non mente! :’)

Puoi fermarti allo Chalet Fontana anche per una pausa pranzo, per un aperitivo classico e a cena, che d’estate prevede la griglia in giardino. I prezzi sono un pelino al di sopra la media, ma puoi mangiare piatti cucinati con i prodotti dell’orto, acquistabili d’estate, pane, paste e dolci fatti in casa, e materie prime italiane, dove non mancano proposte gourmet.

Altra curiosità: puoi acquiatare piante, anche aromatiche, e fiori del vivaio!

Non mancano eventi come concerti, lezioni di ballo, corsi e laboratori.

Insomma c’è proprio tutto! 🙂

Approfitta questa settimana per provare la colazione, da sabato, fino a fine agosto, il locale è aperto solo a cena. 😉

Chalet Fontana

viale Galileo Galilei, 7

Firenze

Tel. 0552280841

 

The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.