L’apericena a base di Mojito di Strizzi Garden

Buon inizio settimana!

Com’è andato il weekend?

Il mio è stato piuttosto tranquillo.

Sabato sera sono uscita dopo tanto per un apericena con alcune colleghe.

Dico “dopo tanto” perché con l’avanzare dell’età sono solita fare aperitivi classici, conditi da un calice di vino o un cocktail e giusto qualche stuzzichino, prima di andare a cena fuori, ed evito come la pesta gli apericena.

Ovviamente ho avuto il compito di scegliere il locale, possibilmente con un buffet abbondante e costi contenuti.

Per quanto mi riguarda, ho aggiunto ai requisiti del locale per l’apericena drink decenti, perché posso piegarmi a tutto, ma non a bere male!

E così la scelta è ricaduta su Strizzi Garden, in zona Novoli.

Certo la zona non è delle migliori per un’uscita, visti anche gli interminabili lavori per la seconda linea tramviaria che hanno deturpato un paesaggio già di per sé abbastanza desolante e gli incubi lavorativi a cui mi riporta, ma per le esigenze di tutte mi sembrava l’ideale.

Avevo prenotato, per cui abbiamo trovato con tutta calma parcheggio lungo viale Redi, in prossimità dell’incrocio con via Mariti, dove si trova il locale.

Erano state prenotate almeno 3 lunghe tavolate, cosa che mi fa pensare ad un locale adatto anche per festeggiare compleanni o altri occasioni in gruppo.

Ad un tavolo sono state appositamente servite delle portate, quindi deduco che sia possibile concordare con il personale la formula che più si preferisce.

Sono andata io ad ordinare alla cassa (da Strizzi non c’è servizio al tavolo), così ho potuto studiare attentamente la proposta dei drink, che in parte già conoscevo.

Siccome il locale è specializzato nel Mojito e nelle sue varianti, ho scelto un Mojito al ginger, mentre le mie amiche hanno scelto due analcolici, serviti in graziosi barattoli da conserva e decorati con frutta fresca e zucchero a velo.

Ho trovato il buffet di gran lunga migliorato, sia in termini quantitativi che qualitativi: oltre a crostini, schiacciatine con salse, frittatine e primi piatti caldi e freddi, sono state inserite piccole monoporzioni come crema di formaggio e riso ai gamberi.

E siccome i piatti da provare erano diversi, ho riordinato uno dei drink della carta Strizzi Tiki Cocktails: Jamaican Breeze, con rum Appleton, zenzero fresco, succo di ananas, sciroppo di zucchero e angostura bitter, dal gusto abbastanza dolce, perfetto per finire la serata.

Non avrebbe guastato un dolcino. Ricordo che un tempo il giovedì era previsto anche il buffet di dolci.

Per l’aperitivo abbiamo speso 6 euro a testa, prezzo più che concorrenziale per la città.

Nel complesso mi è piaciuto. Temevo la presenza in prevalenza di studenti, ma devo dire che la clientela sabato era piuttosto variegata.

Peccato per un gruppo di ragazze più o meno della nostra età arrivate sul tardi che continuavano ad urlare in modo sguaiato e rendevano impossibile chiacchierare tranquillamente.

A causa loro siamo letteralmente scappate.

Se cerchi un locale dove bere un Mojito diverso e fare un apericena, è il locale giusto.

Strizzi Garden
via Mariti, 5
Firenze
Tel. 3427311616
The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.