I weekend dedicati a Tartufo & Bollicine da Eataly

Per un periodo della mia vita sono letteralmente stata allergica al tartufo.

La sola idea mi nauseava.

Il motivo è semplice: ero abituata ai quei terribili surrogati all’idea di tartufo che si comprano al supermercato (olio, creme & Co), che del tartufo conservavano solo l’intenso odore di gas.

Poi, con la passione per la buona tavola e i ristoranti, ho scoperto sua maestà il tartufo bianco e la mia idea è ovviamente cambiata.

Non che ora sia uno dei miei cibi preferiti (anche perché il tartufo rimane ancora un piccolo lusso), ma ogni tanto mi piace mangiarlo.

Da Eataly torna anche quest’anno il Festival dedicato al tartufo, in collaborazione con Savini, che per ben 3 weekend (13-15 e 27-29 ottobre e 10-12 novembre) prevede, oltre a piatti dedicati al tartufo, incontri didattici, degustazioni vino-tartufo e vendita diretta di tartufo.

Alcune specialità: La cruda La GrandaPlin del Pastificio Michelis mantecati con burro Beppino Occelli, Uovo pochè cotto a 68°Pizza romana bianca con salsiccia e tartufo nero.

Presso il ristorante potrai mangiare il classico Tagliolino con tartufo nero e la Pizza bianca con fiordilatte Bosco Gerolo, patate e tartufo nero.

In abbinamento ai piatti, le bollicine dell’Alta Langa DOCG Metodo Classico.

I corsi si terranno il 28 ottobre, l’11 novembre e il 16 dicembre e saranno dedicati alla ricerca del tartufo e alla realizzazione di alcune ricette, da alcuni classici agli abbinamenti più arditi.

Maggiori informazioni

The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.