Occhi al cielo, calice in mano e desideri da esprimere: gli eventi di Calici di stelle 2017 in Toscana

Già a partire da questo weekend, fino al 14 agosto, in tutt’Italia è previsto l’altro evento vinicolo che aspetto a gloria ogni anno dopo Cantine Aperte, Calici di stelle, promosso anch’esso dal Movimento Turismo del Vino.

L’idea nasce dalla volontà di coniugare la notte di San Lorenzo, il 10 agosto, nota anche come la notte delle stelle cadenti e dei desideri, con un evento all’aperto per gli enoappassionati.

Negli scorsi anni ho partecipato a Calici di Stelle a Montepulciano, a San Gimignano, a Suvereto e, per ben 2 anni consecutivi (compreso l’anno scorso con il mio bel pancione di 9 mesi!) a Montorsoli, presso l’azienda Camposilio.

In Toscana gli eventi più interessanti di quest’anno sono previsti la prossima settimana: Enoteca Emporio Mediterraneo di Siena, il 10 agosto dalle 18:00, prevede la degustazione di oltre 30 vini di viticoltura “eroica” provenienti da tutt’Italia, con degustazione con calice serigrafato ed esplorazione della mappa stellare attraverso una proiezione; l’azienda agricola Baldetti di Cortona (Arezzo)  l’11 agosto dalle 20:00, oltre alla degustazione dei vini e alla visita della cantina, prevede un picnic sotto le stelle con specialità di carne alla brace e dj set, con illustrazione delle costellazioni da parte degli amici del Gruppo Astrofili di Arezzo; Fattoria Acquaviva di Manciano (Grosseto) il 14 agosto dalle 19:30, prevede la visita alla cantina, cena con degustazione di vini presso il ristorante la Limonaia, musica dal vivo, dj set  e cocktail a base di vino.

E allora calici in mano, sguardo al cielo e in bocca al lupo per i tuoi desideri! 😉

Programma completo

The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.