Com Saigon: ecco la mia prima volta in un ristorante vietnamita a Firenze

Lunedì sera, dopo l’aperitivo al Negroni, ho fissato con un paio d’amiche conosciute al corso preparto per provare il nuovo ristorante vietnamita Com Saigon, in zona Santa Croce, della cui inaugurazione ti ho parlato qualche giorno fa.

Premetto che avevamo tutte aspettative altissime, viste le ottime recensioni.

Personalmente, non ho mai avuto modo di provare il cibo vietnamita, per cui ero particolarmente curiosa.

Il menu è invitante e suddiviso in Piatti di entrata, Riso e zuppe, Carne e pesce, Menu vegetariano e i Dessert.

Io ho ordinato gli Involtini estivi, con carta di riso e un ripieno di lattuga, gamberi cotti al vapore, maiale bollito, menta, spaghetti di riso, germogli di soia, accompagnati da una salsa agrodolce di soia e arachidi, che ho trovato piuttosto insapore, nonostante la salsa d’accompagnamento. Dalla presentazione mi sarei aspettata un piatto particolarmente fresco e croccante, ma, ripeto, era la mia prima volta in un vietnamita, per cui mi astengo da ulteriori commenti!

IMG_20170612_211730.jpgCome secondo ho ordinato i Filetti di orata al lemongrass accompagnati da riso bianco, buoni, anche se non mi hanno lasciato a bocca aperta.

Delizioso invece il Manzo all’acqua di cocco, con pancetta, cipolla, acqua di cocco, arachidi, lemongrass e salsa di pesce, anche questo accompagnato da riso bianco, che hanno ordinato gli altri commensali.

Ciò che ha lasciato tutte un po’ perplesse sono stati i prezzi a fronte delle porzioni: 8 euro per 4 involtini e 15-16 euro per i secondi, che, nel caso del manzo, avevano dimensioni piuttosto ridotte, sono sembrati a tutte un po’ eccessivi.

Ma magari è stato solo il caso di una serata sfortunata. D’altra parte il ristorante ha aperto i battenti da poco. Ci ritornerò senz’altro a provare il resto del menu.

Per il resto lascio a te la parola: provalo e dì la tua!

Com Saigon
Via dell’Agnolo, 93/R
Firenze
Tel. 0552638648
The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.