Il weekend comincia con la colazione in Boulangerie

La colazione è un rito nel weekend. Durante la settimana, infatti, esco talmente presto di casa da saltarla del tutto. Così nel fine settimana non ci penso proprio a mantenere questa cattiva abitudine.

In zona Firenze Sud, in via Quintino Sella per la precisione, esiste un posticino delizioso per la colazione che non mi sarei mai aspettata: Boulangerie.

Si tratta di una vera e propria boulangerie alla francese, dove puoi comprare pane in diverse varietà e formati, ma anche altri prodotti come bevande bio, caffè, composte, miele, creme dolci spalmabili, caramelle, biscotti, e fare colazione o un pranzo veloce.

Mi ha colpito subito l’arredamento, in stile industriale con qualche tocco vintage, che a me fa impazzire, dove nulla sembra essere lasciato al caso: bancone e tavoli alti di un legno scuro trattato, sgabelli di ferro griglio scuro, divanetti di pelle bordeaux e piccoli dettagli realizzati con oggetti di recupero come le scatole di latta usate come contenitori per le bustine di zucchero.

Ma veniamo alle cose serie: il bancone offre un’ampia scelta di paste e pezzi dolci, tra cui anche una piccola sezione dedicata all’integrale, e di salati.

Io ho scelto una crostatina integrale alle more e un cappuccino a cui il barman ha aggiunto anche del cioccolato: buoni entrambi.

Il personale è gentile e accogliente in modo autentico, altra cosa non molto scontata in città.

Prima di andar via, ho acquistato le bevande bio al tè verde, con limone e zenzero, liquirizia e finocchio, pesca e fiori di sambuco, perfette da offrire agli ospiti.

Il 10 maggio viene inaugurato l’aperitivo del mercoledì, dalle 19:00.

Boulangerie

via Quintino Sella, 36 A/B/C

Tel. 3282253950

(Aperto da lunedì a venerdì dalle 07:00 alle 20:00, sabato dalle 08:00 alle 15:00)

 

The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.