Picnic a Montepulciano al Caseificio Cugusi

La primavera è il momento migliore dell’anno per un picnic.

In questa stagione la Toscana indossa il suo vestito migliore, mentre a me si apre lo stomaco… Connubio perfetto direi!

Se cerchi un’idea diversa dalle solite mete, ti consiglio una sosta al Caseificio Cugusi.

IMG_20170425_120313 (1)A metà strada tra Pienza e Montepulciano, si tratta di un’azienda che offre la possibilità di acquistare all’interno tra i migliori pecorini di Pienza ed altri prodotti del territorio, vino e birra artigianale compresi, e di consumarli all’interno dell’area picnic antistante.

Qui, infatti, puoi comporre un vero e proprio cestino da picnic con i prodotti e le bevande che più preferisci, pane, ai quali vengono aggiunti tovagliette, bicchieri, posate e tagliere per affettare i formaggi, persino una tovaglia che puoi utilizzare anche per sederti sul prato. Dalla serie: porta solo te stesso che al resto pensano loro!

Noi abbiamo scelto il pecorino fresco, con una stagionatura di soli 10 giorni, un pecorino stagionato nella cenere ed un altro stagionato nelle foglie di noce che la ragazza al banco ci ha fatto assaggiare prima dell’acquisto. Abbiamo poi aggiunto prosciutto e salame toscani già affettati e sottovuoto ed una bottiglia di rosso di Montepulciano.

Il costo a persona è stato pari a 10 euro, a mio avviso abbastanza equo a fronte della qualità dei prodotti e del servizio.

Ci siamo infatti sistemati sui tavoli situati più in alto rispetto all’ingresso dell’azienda, godendo di una bella vista e di una tranquillità impagabile.

Il vantaggio di fare una sosta da Cugusi è anche la possibilità di fare una passeggiata nel pomeriggio in uno dei vicinissimi comuni della Val D’Orcia, come Pienza, che in questo periodo è un’esplosione di fiori in ogni suo angolo, e di percorrere e fermarti lungo le strade da cartolina della Val D’Orcia.

Caseificio Cugusi

S.S. per Pienza

via della Boccia, 8 53045 Montepulciano (SI)

The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.