Perché un altro blog?

La prima cosa che viene spontanea pensare quando decidi di scrivere qualcosa è: “Perché scrivere questo? L’argomento è abbastanza interessante?”. Oggi il web pullula di blog di ogni tipo, enogastronomia e viaggi in primis. Va da sé che il mondo del cibo e del bere ma, in generale, di qualunque cosa ruoti intorno ai piccoli spazi liberi che puoi ritagliarti tra il lavoro e gli impegni quotidiani, sia sempre di grande interesse. Perché? Secondo me perché la gente ha voglia di evadere, a volte anche attraverso un semplice piatto, un drink o un luogo che ama o non ha mai visitato, ma anche di condividere con qualcuno un’esperienza.

Non dirmi che di fronte ad una serata con la tua metà o con gli amici non ti è mai capitato di porti la fatidica domanda: “E stasera dove andiamo?“. E allora via al solito locale di ritrovo o a digitare sui motori di ricerca o sui portali web di recensioni le parole chiave per trovare la dritta più adatta alla serata. Perché è vero che la compagnia fa tutto, ma anche la scelta di un determinato posto può dare una svolta inaspettata alla serata e può rivelarsi un’esperienza.

Mi piace mangiare, bere bene e viaggiare. Scoprire nuovi posti, piatti e drink è una vecchia mania personale che ho avuto la fortuna di unire alla passione di sempre per la scrittura. Ad un certo punto mi sono accorta di essere involontariamente diventata la guida personale di molti amici di Firenze e non, che spesso mi chiedevano dove poter andare a cena fuori, a festeggiare un’occasione speciale o a trascorrere un weekend.

Così ho finalmente deciso di dar vita ad uno spazio tutto mio in cui parlarne senza alcun filtro.

Ed eccomi qui, pronta a provare e gustare per e con te tutto quello che di buono hanno da offrire questa città e i suoi dintorni!

The following two tabs change content below.

madtasting

Per gli amici sono Mad. Di origini lucane, sono stata adottata dalla città di Firenze per gli studi universitari, dove ho poi messo su famiglia. Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Teorie della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi conseguita presso l'Università di Siena, ho scritto per alcuni portali web nazionali di locali ed eventi e ho pubblicato nel 2014 il mio primo romanzo intitolato "0,80. Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer", con il quale ho dato una forma alla passione per la scrittura. Amo uscire a provare e vivere tutto ciò che di buono offrono la città e i suoi dintorni anche in compagnia del mio bambino.